Ambito Territoriale N19

Ambito Territoriale N.19: Pubblicazione Nuovo Calendario Colloqui -Bando di Selezione Pubblica per Titoli e Colloqui


Ambito Territoriale N.19 : Avviso Rinvio Calendario Colloqui- Bando di Selezione Pubblica per Titoli e Colloqui

RINVIO_COLLOQUI_03.08.18


Ambito Territoriale N.19 : Pubblicazione Determina di Approvazione Graduatorie Definitive per Titoli- Bando di Selezione Pubblica per Titoli e Colloqui.

Scarica_graduatorie_definitive_titoli


Ambito Territoriale N.19 : Calendario Colloqui -Bando di Selezione Pubblica per Titoli e Colloqui.

Scarica il calendario colloqui.


Ambito Territoriale N.19 : Pubblicazione Determina di Approvazione Elenchi Graduatorie Provvisorie per Titoli- Bando di Selezione Pubblica per Titoli e Colloqui.

Scarica la determina


Pubblicazione Nuovo Bando di Selezione Pubblica per Titoli e Colloqui.

Annullamento in autotutela della Procedura indetta con determinazione dirigenziale n. 746 del 30/05/2018 e pubblicazione di Nuovo Avviso Pubblico per la selezione di Profili Professionali da impiegare, con contratto di lavoro dipendente, a tempo pieno/part time e determinato per la realizzazione di Servizi/Interventi di Sostegno – Progetto SIA – Sostegno Inclusione Attiva – Programma Operativo Nazionale (PON) “Inclusione” – a valere sul Fondo Sociale Europeo (FSRE) Programmazione 2014-2020 – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Avviso

Bando_IntegraleSIA

DomandaBandoSIA_ALL_A

Scheda_Autovalutazione_SIA_ALL.B


ISCRIZIONE “ALL’ALBO DEI PRESTATORI ACCREDITATI PER L’EROGAZIONE DI PRESTAZIONI SOCIALI E SOCIOSANITARIE SOTTO FORMA DI TITOLI D’ACQUISTO (VOUCHER SOCIALI)”.

Scarica l’avviso in pdf

Scarica il modello di domanda in pdf


Reddito di inclusione (REI)

A partire dal 1° dicembre 2017

Il Reddito di inclusione (REI) è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata alla valutazione della condizione economica. Verrà erogato dal 1° gennaio 2018 e sostituirà il SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) e l’ASDI (Assegno di disoccupazione). Il REI si compone di due parti:

1. un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI);

2. un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà, predisposto sotto la regia dei servizi sociali del Comune.

A CHI SI RIVOLGE

Il REI nel 2018 sarà erogato alle famiglie in possesso dei seguenti requisiti.

Requisiti di residenza e soggiorno
Il richiedente deve essere congiuntamente:

  • cittadino dell’Unione o suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino di paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
  • residente in Italia, in via continuativa, da almeno due anni al momento della presentazione della domanda.

Requisiti familiari
Il nucleo familiare deve trovarsi in almeno una delle seguenti condizioni:

  • presenza di un minorenne;
  • presenza di una persona con disabilità e di almeno un suo genitore o un suo tutore;
  • presenza di una donna in stato di gravidanza accertata (nel caso in cui sia l’unico requisito familiare posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto e deve essere corredata da documentazione medica rilasciata da una struttura pubblica).
  • presenza di un componente che abbia compiuto 55 anni con specifici requisiti di disoccupazione.

Requisiti economici
Il nucleo familiare deve essere in possesso congiuntamente di:

  • un valore ISEE in corso di validità non superiore a 6mila euro;
  • un valore ISRE (l’indicatore reddituale dell’ISEE, ossia l’ISR diviso la scala di equivalenza, al netto delle maggiorazioni) non superiore a 3mila euro;
  • un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20mila euro;
  • un valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiore a 10mila euro (ridotto a 8 mila euro per la coppia e a 6 mila euro per la persona sola).

Altri requisiti
Per accedere al REI è inoltre necessario che ciascun componente del nucleo familiare:

  • non percepisca già prestazioni di assicurazione sociale per l’impiego (NASpI) o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria;
  • non possieda autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità);
  • non possieda navi e imbarcazioni da diporto (art. 3, c.1, D.lgs. 171/2005).

NORMATIVA


MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE A PROCEDURA DI GARA MEDIANTE R.D.O SUL MEPA FINALIZZATA  A INDIVIDUARE PATNER PROGETTO HOME CARE  PREMIUM 2017- Scadenza ore 12.00 del 12 giugno 2017

Manifestazione Home Care 2017


Esiti colloqui del giorno 26 Maggio 2017 profilo “E” Psicologo-Bando selezione figure  professionali

COLLOQUI_26.05.2017_


Avviso: Calendario aggiornato-Bando selezione figure Professionali profilo Psicologo Cod. E

CALENDARIO_15.05.17_DEF


Esiti colloqui del giorno 12 Maggio 2017 profilo “E” Psicologo-Bando selezione figure  professionali.

colloqui_12.05.2017


 Esiti colloqui del giorno 5 Maggio 2017 profilo “E” Psicologo-Bando selezione figure  professionali.

Colloqui Psicologi_05.05.17


14/04/2016

Calendario Colloqui –Bando Selezione Figure Professionali Profilo Psicologo cod E.

CALENDARIO_13.04.17_DEF


31/03/2017

Avviso – Bando selezione figure professionali profilo psicologo Cod. E

AVVISO_31.03.2017


23/03/2017

Rinvio sedute dei colloqui fissati per i giorni 24, 28, 30 e 31 marzo 2017 – Bando selezione figure professionali profilo psicologo Cod. E

AVVISO_23.03.2017


17/03/2017

Avviso: Comunicazione date colloqui e calendario aggiornato-Bando selezione figure professionali profilo psicologo Cod. E

AVVISO_17.03.2017

CALENDARIO_17.03.17


16/03/2017

Rinvio sedute dei colloqui fissati per i giorni 21 e 23 marzo 2017-Bando selezione figure professionali profilo psicologo Cod. E

AVVISO_16.03.2017


Avviso: Bando selezione figure professionali profilo Psicologo cod. E – Rinvio sedute dei colloqui

AVVISO_15.03.2017


Graduatoria Provvisoria per Titoli Profilo “E” Psicologo e Calendario Colloqui-Bando Figure Professionali Ambito N.19

Scarica la Graduatoria in pdf

Scarica il calendario colloqui in pdf

Scarica il modello di ricorso in pdf

AVVISO_07.03.17


 Ambito Territoriale n. 19 – Iscrizione al Servizio di Asilo Nido

Scarica_l’Avviso

Scarica la domanda

Scarica il Regolamento

AVVISO_PUBBLICO__ASILO_NIDO


 Assegni di cura

Assegni di cura per persone non autosufficienti

Descrizione

L’assegno di cura è un contributo economico finalizzato a sostenere economicamente i familiari che sostengono direttamente o indirettamente (e cioè avvalendosi dell’aiuto di altre persone non appartenenti al nucleo familiare) i congiunti che si trovano in condizione di malattia e di non autosufficienza lieve/media/grave, favorendone la permanenza nel proprio contesto familiare ed evitandone l’istituzionalizzazione impropria.

Destinatari

Famiglie residenti nei Comuni dell’Ambito Territoriale N19 (Afragola, Cardito, Crispano e Caivano) che garantiscono direttamente o indirettamente prestazioni socio-assistenziali a familiari valutati non autosufficienti e, prioritariamente, a familiari disabili gravissimi che versano in condizione di dipendenza vitale e necessitano di assistenza continua e vigile 24 ore su 24.

Modalità di accesso

Accesso differito – subordinato all’esito dell’Unità di Valutazione Integrata (UVI), composta da professionisti del comparto sociale e sanitario che effettuano una “diagnosi” del bisogno socio-sanitario complesso, valutando il grado di autosufficienza della persona da assistere ed elaborando un Progetto Assistenziale Personalizzato.Sulla base della valutazione in sede di UVI, sarà elaborata una graduatoria degli aventi diritto agli assegni di cura ed, a parità di punteggio, verrà fatta un’ulteriore valutazione utilizzando un’appositaGriglia di Valutazione delle Priorità” (Allegato B). Avrà diritto al contributo l’utente utilmente collocato in graduatoria, fino a concorrenzadelle risorse disponibili.

Presentazione della domanda

Coloro che intendono fare richiesta dell’assegno di cura, dovranno presentare al Segretariato Sociale  del Comune di residenza, il modello di domanda (Allegato A) esibendo la richiesta di valutazione UVI redatta dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta della persona da assistere.

Importo dell’assegno e durata dell’erogazione

Per l’anno 2015, indipendentemente dalle condizioni economiche dell’assistito e del suo nucleo familiare, la quota di assegno è definita in € 700,00 mensili per un massimo di 12 mesi e trasferita con cadenza bimestrale fino a concorrenza delle ricorse disponibili.L’erogazione degliassegni di cura è subordinata agli stanziamenti regione vincolati e appositamente destinati, oltreche all’effettivo trasferimento delle risorse finanziaria al Comune capofila di Afragola.

Per informazioni

Rivolgersi all’Ufficio di Segretariato Sociale o Antenna Sociale del proprio Comune di residenza. Vedi giorni e orari di apertura al pubblico.

AMBITO N19_ DISCIPLINARE ASSEGNI DI CURA

Allegato A_ASS. DI CURA

Allegato_B_ASS. DI CURA

decreto_dir884_2014