Ambito Territoriale N19

Giovani

Centro Informagiovani

 

Apprendistato

 

Servizio Civile Volontario

E’ un servizio di informazione e primo orientamento centrato sulla relazione d'ascolto e sull'accompagnamento di adolescenti e giovani. La varietà dei temi trattati dal Centro (lavoro, scuola, tempo libero…) favorisce un incontro con i molteplici bisogni e interessi che i giovani hanno.

 

L’apprendistato è rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni e consente di acquisire una qualifica professionale. Regola un rapporto di lavoro nel quale l'azienda si impegna ad addestrare l'apprendista, attraverso fasi di insegnamento pratico e tecnico-professionale.

 

Il Servizio Civile Volontario è la possibilità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 29 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore della ricerca di pace.

Borse lavoro

 

Stage e Tirocini

 

Biblioteche Comunali

Le Borse Lavoro rappresentano un’iniziativa tesa a promuovere la socialità e la partecipazione responsabile dei giovani alla vita della comunità locale, attraverso lo svolgimento di attività lavorative nelle diverse aree di competenza dell’ente territoriale.

 

 

Lo stage, o tirocinio formativo e di orientamento, è un periodo di formazione on the job e costituisce un'occasione di conoscenza diretta del mondo del lavoro presso datori di lavoro pubblici e privati. 

 

La Biblioteca Comunale ha la funzione precipua di dare attuazione al diritto dei cittadini alla documentazione, all’informazione e alla lettura, di costituire occasioni di educazione permanente e di stimolo culturale al fine di contribuire allo sviluppo sociale della comunità e alla crescita culturale individuale e collettiva.

Forum della Gioventù

 

 

 

 

Il Forum della Gioventù va inteso come spazio di incontro permanente tra i giovani, le aggregazioni giovanile e l'Amministrazione Comunale. Il Forum ha come finalità la predisposizione di proposte per definire gli obiettivi ed i programmi relativi alle politiche giovanili e rappresentare i giovani del territorio in forma democratica e partecipata.

 

 

 

 

Centro Informagiovani

Descrizione
Il Centro Informagiovani è un servizio strutturato come sistema di comunicazione avanzata in grado di dare in primo luogo, informazioni plurisettoriali ad un target di utenza caratterizzato dalla fascia di età 14 – 32 anni ma di cultura disomogenea e quindi favorire l’integrazione e l’inserimento sociale di giovani. Ha la funzione precipua di dare attuazione al diritto dei cittadini alla documentazione, all’informazione, mettendo a disposizione dei propri utenti gli strumenti tecnici-informatici per motivi di studio, di ricerca, di svago attinenti alle finalità del Centro. Presso il Centro sono erogati i seguenti servizi:

  • Consultazione siti e pagine web;
  • Consultazione CD-ROM multimediali;
  • Consultazione di banche dati su supporto fisso, su rete locale o su Internet;
  • Uso di applicativi installati dal Personale;
  • Salvataggio dati e download file su CD, DVD, dispositivi di massa , pen-drivers, etc di proprietà dell’utente;
  • Collegamento di propri dispositivi di supporto all’handicap;
  • Utilizzo di strumentazione in dotazione per ipo e non vedenti;
  • Utilizzo della stampante.

Destinatari
L’accesso al Centro Informagiovani è destinato a tutti i giovani del territorio.
Modalità di accesso
L’accesso è libero e gratuito
Per informazioni
Rivolgersi all’Ufficio di Segretariato Sociale o Antenna Sociale del proprio Comune di residenza giorni e orari di apertura al pubblico

Elenco Centri Informagiovani presenti sul territorio dell’Ambito n19
Centro Informagiovani di Afragola
Indirizzo Via Firenze,33
Orari attività Lun. e Mart. dalle 9.00 alle 12.00; Mart. e Giov. dalle 15.00 alle 18.00 e Ven. dalle 9.00 alle 13.00
Responsabile Maria Leazza
Tel. 081.8529732 Fax 081.8529709
Regolamento del Centro Informagiovani

Servizio Civile Volontario

Descrizione
Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, – che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria – è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione. E' la opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale. Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese. Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica. Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai settori: assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.
Destinatari
Giovani di età compresa tra i 18 e 28 anni.
Modalità di Accesso
I giovani, di età compresa tra i 18 e 28 anni, di cittadinanza italiana, interessati al Servizio civile volontario possono partecipare ai bandi di selezione dei volontari presentando domanda di partecipazione all'Ente che ha proposto il progetto.
Per informazioni
Rivolgersi ai Centri Informagiovani presenti nei comuni di Afragola e di Caivano o collegarsi al seguente sito www.serviziocivile.gov.it

Apprendistato

Descrizione
L’apprendistato è rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni e consente di acquisire una qualifica professionale. Regola un rapporto di lavoro nel quale l'azienda si impegna ad addestrare l'apprendista, attraverso fasi di insegnamento pratico e tecnico-professionale. L’apprendistato ha l'obiettivo di formare i giovani, non per la singola attività lavorativa ma per il mercato del lavoro.
Il D.lgs 276/2003 prevede tre tipologie di contratto, con finalità diverse:

  • apprendistato per l'espletamento del diritto-dovere di istruzione e formazione, che consente di conseguire una qualifica professionale ed è diretto ai più giovani, in particolare a giovani e adolescenti che abbiano compiuto 15 anni (prevalentemente la fascia d'età tra i 15 e i 18 anni);
  • apprendistato professionalizzante, che consente di ottenere una qualifica attraverso una formazione sul lavoro e un apprendimento tecnico-professionale e può durare fino a 6 anni;
  • apprendistato per l'acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione, che consente di conseguire un titolo di studio di livello secondario, universitario o di alta formazione e per la specializzazione tecnica superiore.

Destinatari
Giovani tra i 15 e i 29 anni residenti nei comuni dell’Ambito n19.
Modalità di accesso

Accesso differito-subordinato ad un’iniziale colloquio con un operatore del servizio di segretariato sociale o antenna sociale e alla somministrazione di una scheda di accesso per una prima analisi del bisogno espresso per poi predisporre il percorso di presa in carico dall'equipe multidisciplinare.

Per informazioni
Rivolgersi all’Ufficio di Segretariato Sociale o Antenna Sociale del proprio Comune di residenza giorni e orari di apertura al pubblico

Borse lavoro

Descrizione
Le Borse Lavoro rappresentano un’iniziativa tesa a promuovere la socialità e la partecipazione responsabile dei giovani alla vita della comunità locale, attraverso lo svolgimento di attività lavorative nelle diverse aree di competenza dell’ente territoriale (a titolo esemplificativo: ambiente e territorio, tecnico-manutentiva, socio-assistenziale, culturale, sport/turismo, amministrativa). Le suddette iniziative sono orientate al perseguimento dei seguenti obiettivi:

  • avvicinare i giovani alle istituzioni;
  • favorire l’apprendimento concreto delle mansioni da parte dei “borsisti”;
  • valorizzandone anche le capacità individuali;
  • nonché promuovere i contatti con le associazioni presenti sul territorio e la collaborazione con eventuali organizzazioni.

Destinatari
Giovani residenti nei comuni dell’Ambito N19 che attivano l’iniziativa.
Modalità di accesso

Accesso differito-subordinato alla valutazione dell’istanza presentata da parte di operatori preposti.

Per informazioni
Rivolgersi all’Ufficio di Segretariato Sociale o Antenna Sociale del proprio Comune di residenza giorni e orari di apertura al pubblico  

Stage e Tirocini

Descrizione
Lo stage, o tirocinio formativo e di orientamento, è un periodo di formazione on the job e costituisce un'occasione di conoscenza diretta del mondo del lavoro. Le Università assumono come organica ai processi formativi la realizzazione di momenti di alternanza tra studio e lavoro. In ciò si avvalgono di strumenti normativi (D.M. 142 del 25/3/1998 attuativo della legge 24.6.1997 n. 196 art. 18, comma 1, lettera a. e successiva direttiva n. 2/2005 del Dipartimento della Funzione Pubblica nonché successive modifiche di cui al D.L. 138 del 13.09.2011 convertito in Legge n. 148 del 14.09.2011) che permettono di promuovere tirocini di formazione ed orientamento, presso datori di lavoro pubblici e privati. 
Destinatari
Laureati e laureandi interessati a svolgere un tirocinio curriculare o post-lauream presso i Servizi dei comuni dell’Ambito N19.
Modalità di accesso
Accesso differito – subordinato alla verifica della Convenzione stipulata tra l’Ente e l’Università di provenienza dello studente che ne fa richiesta e alla disponibilità del servizio individuato, ad ospitare lo stagista/tirocinante e l'avvenuta designazione del tutor da parte dello stesso Servizio. 
Per informazioni
Rivolgersi all’Ufficio di Segretariato Sociale o Antenna Sociale del proprio Comune di residenza giorni e orari di apertura al pubblico

 

Biblioteche Comunali

Descrizione
La Biblioteca Comunale ha la funzione precipua di dare attuazione al diritto dei cittadini alla documentazione, all’informazione e alla lettura, all’accesso ai nuovi media e di costituire occasioni di educazione permanente e di stimolo culturale al fine di contribuire allo sviluppo sociale della comunità e alla crescita culturale individuale e collettiva. La Biblioteca Comunale è inoltre centro di raccolta di documenti e testimonianze riguardanti il territorio e la comunità per costruire e trasmettere la memoria storica locale; raccoglie e predispone, per l’uso pubblico, documenti, relazioni e studi sul territorio prodotti o commissionati dall’Amministrazione Comunale.

Destinatari
L’accesso alle Biblioteche comunali è destinato a tutti i cittadini del territorio.
Modalità di accesso
L’accesso è libero e gratuito
Per informazioni
Rivolgersi all’Ufficio di Segretariato Sociale o Antenna Sociale del proprio Comune di residenza giorni e orari di apertura al pubblico

Elenco Biblioteche Comunali presenti sul territorio dell’Ambito n19
Biblioteca Comunale di Afragola
Indirizzo Via Firenze, 33
Orari attività lunedì: dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 15.00; martedì, mercoledì e giovedì: dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 18.00; venerdì: dalle ore 8.30 alle 14.00. Chiusura: agosto tre-quattro settimane.
Responsabile Dott.ssa Maddalena Tamarindo
Tel. 081.8529718 Fax 081.8529709
Email biblioteca@comune.afragola.na.it

Regolamento della Biblioteca Comunale

Forum della Gioventù

Descrizione
Il Forum della Gioventù va inteso come spazio di incontro permanente tra i giovani, le aggregazioni giovanile e l'Amministrazione Comunale. Il Forum ha come finalità la predisposizione di proposte per:

  • definire gli obiettivi ed i programmi relativi alle politiche giovanili di competenza dell'Amministrazione Comunale;
  • rappresentare i giovani del territorio in forma democratica e partecipata;
  • stimolare i giovani alla partecipazione democratica alla vita pubblica, contribuendo alla formazione di un sano e robusto tessuto sociale giovanile cittadino;
  • permettere ai giovani della città di disporre un forte strumento di dialogo e relazione istituzionale con l’Amministrazione Comunale;
  • affiancare l'Amministrazione Comunale per una strategia di informazione e di comunicazione che coinvolga istituzioni, aggregazione, associazioni comprese nel Forum.

Destinatari
Il Forum è rivolto a tutti i giovani del territorio.
Dove
Presso il Forum della Gioventù istituito dal Comune di Caivano
Modalità di Accesso
Il Forum è aperto al contributo di tutti, anche di esterni, fermo restando il diritto di voto per i soli membri del Forum. La partecipazione al Forum è gratuita.
Per informazioni
Rivolgersi all’Ufficio di Segretariato Sociale o Antenna Sociale del proprio Comune di residenza giorni e orari di apertura al pubblico e ai Centri Informagiovani del Comune di Afragola e di Caivano.

Regolamento del Forum della Gioventù di Caivano